Quando si parla di salsiccia messinese si pensa subito alle grigliate perfette fatta insieme ad amici e all’aria aperta, magari sui colli messinesi con lo sfondo dello stretto.

Ciò però che non si sa è che la salsiccia messinese ha delle origini antichissime e conosciuto già dagli antichi romani.
Basti pensare che il poeta Virgilio ne parla positivamente nelle Georgiche e che oggi è diventato un piatto “protetto”.

Salsiccia Messinese: nobili e antiche origini

Tante sono le curiosità che ruotano attorno alla salsiccia messinese.
Basti pensare per esempio che la salsiccia messinese in realtà è di origine trapanese. Essa veniva prodotta con alcuni tagli di suino in periodo pasquale.
A tal proposito viene anche definita “salsiccia pasqualora” proprio perchè si preparava in periodo pasquale, ma consumata poi in periodo estivo, subito dopo l’essiccazione.

A Messina questa particolare tipologia di salsiccia viene definita “salame” e ha diverse varianti.
Spesso usato come antipasto e accompagnato con fave e dell’ottimo vino rosso.

Ciò però che caratterizza la cucina messinese quando si parla di salsiccia è quella di origine palermitana, più precisamente a Caccamo.
Essa ha praticamente la stessa composizione, alcuni tagli di maiale, sale, pepe e un po’ di grasso e finocchietto selvatico.

Ciò che cambia è la cottura. Infatti la salsiccia messinese può essere consumata cotta alla brace, oppure in padella oppure al forno.

salsiccia messinese 2

Come cucinare la salsiccia siciliana?

Come già anticipato prima, quando parliamo di salsiccia messinese ci sono vari modi per cucinarla.
Ne abbiamo selezionato per te 3 che possono fare la caso tuo:

Ovviamente per avere un buon piatto bisogna avere anche dell’ottima salsiccia, quindi ti consigliamo di vedere la nostra gallery e gustare la nostra carne messinese

Salsiccia Messinese: gli ingredienti della salsiccia fresca siciliana

La salsiccia messinese, anche se può sembrare un piatto povero, è in realtà l’unione di piccole sfumature che uniscono la buona carne di maiale agli aromi tipicamente siciliani.

Gli ingredienti della salsiccia fresca siciliana sono:

  • Carne di maiale tagliata a punta di coltello (esiste una variante di suino nero, tipica dei Nebrodi)
  • 30 grammi di sale marino (questo quantitativo vale per ogni kg di carne)
  • Pepe nero (5 grammi per ogni kg di carne)
  • Vino bianco siciliano
  • Semi di finocchietto selvatico
  • Peperoncino (a piacere)

La salsiccia unisce il nord la sud

Se cotta al sugo, viene accompagnata soprattutto in periodo invernale con dell’ottima polenta. Il piatto che ne viene fuori è un apoteosi di gusto che unisce la parte settentrionale e la parte meridionale dell’Italia mettendo d’accordo tutti i palati.

Il gusto di questo piatto è assolutamente irresistibile.

salsiccia siciliana vendita on line

Salsiccia Siciliana Vendita on line

Le Macellerie Panarello di Francesco Panarello Carni rappresentano un luogo ideale dove poter acquistare la vera salsiccia messinese, ricca di gusto di bontà.

Grazie alla nostra pagina vendita potrai beneficiare della spedizione in tutta italia e assaporare il gusto intenso della carne siciliana.
Tu la ordini e noi la spediamo entro 24 ore.

Quali tipi di salsiccia puoi gustare?

  • SALSICCIA TRADIZIONALE (SALE, PEPE, SEMI DI FINOCCHIO, PROVOLONE)
  • SALSICCIA SEMPLICE (SALE, PEPE, FINOCCHIO)
  • SALSICCIA MARINARA (SALE, PEPE, SEMI DI FINOCCHIO, PROVOLONE, POMODORO, PREZZEMOLO)
  • SALSICCIA VARI TIPI:
    – FUNGHI
    – SPINACI E PARMIGIANO
    – AL MARSALA
    – PEPERONI
    – CIPOLLA
  • SU RICHIESTA: CONDITA COME PIACE TE!

Se vuoi saperne di più clicca sulla nostra pagina vendite per guardare le foto della nostra carne e ordinarla.
Se vuoi puoi seguire la nostra pagina facebook e ottenere offerte dedicate ai nostri fans 🙂

macellerie panarello