Le costine di maiale alla griglia sono un piatto tipico della stagione primaverile e della stagione estiva.
Le giornate si fanno più lunghe e il sole è il protagonista delle scampagnate insieme agli amici.
Ti ricordo che precedentemente ho già scritto una ricetta per le puntine di maiale alla griglia e che questa ricetta è una piccola variante: le costine di maiale verranno cotte sulla brace.

Oggi vedremo una ricetta semplice e veloce che può condire di sapore la tua giornata in campagna o in collina.

Per vedere subito la ricetta delle costine di maiale alla griglia puoi andare direttamente al paragrafo che ho preparato per te.
Se invece sei curiosa di scoprire cosa sono le puntine di maiale e perchè hanno una sapore inconfondibile, continua la lettura 🙂

Costine di maiale: cosa sono e quali errori evitare?

Le costine di maiale vengono anche chiamate costine (gli americani le chiamano Ribs) e rappresentano una tipologia di taglio che riguarda il costato del maiale.

Le costine di maiale in particolare hanno un sapore gradevole, ma che necessita di alcune accortezze in fase di cottura e in fase di preparazione.

Per esempio uno degli errori più comuni è rappresentato dal fatto che spesso viene lasciata la pelle che è presente dietro al taglio e che, dopo la cottura è fastidiosa da eliminare o da mordere.

puntine di maiale alla griglia

Altro errore da evitare è una cottura sbagliata.
Infatti le costine di maiale presentano poca carne vicina all’osso, ma al tempo stesso molto gustosa.
Cuocerle in maniera errata può renderle particolarmente dure e sgradevoli al gusto.

Oggi vedremo come preparare le costine alla griglia e ti daremo anche una serie di trucchi per fare in modo da avere in tavola una ricetta a base di carne veloce e gustosissima.

Costine di maiale alla griglia: ingredienti e porzioni

Le costine di maiale alla griglia è una ricetta semplice e veloce 🙂

costine di maiale alla griglia

Ti suggeriamo di preparare questi ingredienti:

  • Puntine di maiale, da ordinare alla Macelleria Panarello ovviamente 🙂
  • Spezie varie: pepe nero, rosmarino, sale
  • Olio extra vergine di oliva, utile per la marinatura

La quantità di puntine di maiale sarà proporzionata al numero di commensali.
Per capire quale è la quantità giusta, ti suggeriamo di scriverci nella nostra pagina Facebook.
Rispondo sempre io e ti suggerirò quale soluzione migliore per le tue puntine di maiale alla griglia.

Costine di maiale alla griglia: preparazione

La ricetta delle costine di maiale alla griglia presenta 3 fasi:

  • Marinatura
  • Cottura
  • Condimento

Partiamo dalla marinatura.

marinatura olio d'oliva

Prepariamo le nostre costine di maiale crude mettendole in una pirofila di vetro e arricchendole con spezie a vostro piacimento.
Noi suggeriamo del pepe nero e un ramo di rosmarino e marinare con dell’olio extra-vergine di oliva.

Questa operazione deve essere fatta prima della cottura.
Suggeriamo per almeno 100-120 minuti.

C’è chi effettua la marinatura delle costine con la birra, ma magari lo vediamo in un’altra ricetta 😉

Passiamo adesso alla cottura sulla griglia.

In questa ricetta vedremo la cottura sulla brace, ma ricordati che le costine di maiale possono anche essere cotte sulla griglia elettrica. Ovviamente il sapore sarà diverso 😉

La cottura delle costine sul barbecue dipenderà dai vostri gusti.
Ricordati però che se le puntine di maiale verranno cotte su una brace con una temperatura troppo alta, il rischio è che la carne cotta potrebbe essere dura e stopposa.

insalata puntine di maiale

Come fare dunque per evitare questo?

Ti suggerisco due soluzioni da poter usare contemporaneamente:

  • Fare in modo di avere la griglia più in alto rispetto alla brace (soprattutto se la brace è troppo calda) e permettere alla carne di cuocersi in maniera più omogenea
  • Spennellare con un pennello intriso di olio d’oliva le costine di maiale

Queste due accortezze ti dovrebbero aiutare a ottenere una giusta cottura di costine su barbecue e avere una carne morbida da mordere 🙂

Ti voglio dare anche un’ulteriore suggerimento, spesso definito uno dei principali trucchi per le costine alla griglia.
Lasciarle cuocere tanto da un lato e poi girarle potrebbe significare avere una puntina di maiale bruciata in superficie.
Il mio suggerimento è di girarle spesso sulla griglia e valutare la cottura.

In questo modo la carne sarà morbida e non rischierai di bruciare un lato delle puntine di maiale.

Costine di maiale alla griglia: salsa di accompagnamento

Siamo arrivati alle terza e ultima fase: il condimento.

Gli americani sono soliti accompagnare le costine di maiale alla griglia con della salsa barbecue, spennellata a dovere sulle puntine di maiale.

E’ una buona soluzione, ma io di solito ne suggerisco una molto più casereccia: un filo d’olio extra vergine di oliva e un pizzico di sale.
In questo modo il gusto delle tue puntine di maiale alla griglia sarà genuino e gusterai appieno il sapore della carne appena cotta.

costine di maiale alla brace

Qualora volessi un contorno da associare alle puntine di maiale alla griglia, ti suggeriamo di arrostire sulla brace del finocchio tagliato a fette o del radicchio a spicchi e condire il tutto con un po’ d’olio.

Se le hai provate fammi sapere cosa ne pensi delle puntine di maiale alla griglia 🙂

Questo sito potrebbe usare cookie, anche di terze parti ma non di profilazione, in quanto necessari al suo funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella informativa sui cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra informativa estesa Pagina Privacy e Cookie policy